peyrani
Home » Italia, News » Nuova linea Ro-Ro fra Bari e la Turchia

Nuova linea Ro-Ro fra Bari e la Turchia

BARI – Partirà domani sabato 22 aprile, dalla Darsena di Ponente, il primo Ro-Ro di un nuovo servizio fra Bari e la Turchia. Saranno due unità, la M/n UND EGE e la M/n SF BALEARES, a collegare bisettimanalmente i porti di Pendik ( Turchia) e Trieste, con arrivo a Bari ogni martedì e sabato. Con una capacità di carico di 3200 metri lineari, entrambe le unità potranno raccogliere un numero di mezzi commerciali  superiore alle 200 unità per ogni partenza.

A operare il servizio sarà U.N. RO-RO ISLETMELLERI A.S., grosso operatore turco del trasporto marittimo a corto raggio dalla Turchia all’Italia, con una quota di mercato che sfiora il 50% del traffico ro-ro tra Turchia ed Europa. La compagnia storicamente attiva fra Trieste e i porti turchi di Mersin, con una flotta di dodici navi di nuova generazione e un volume annuale di traffico pari a 322mila veicoli, ha ottenuto il premio “Best Intermodal Project” nel 2005 dall’Associazione Intermodale Europea (EIA) e in Italia fa capo, sia come agenzia marittima che come terminal portuale, alla Samer & Co. Shipping di Trieste.

Il nuovo servizio del Porto di Bari offrirà un collegamento con l’Italia meridionale alternativo alle rotte attraverso la Grecia. “La Turchia è da sempre un mercato interessante rispetto al quale, il porto di Bari, con questa nuova linea RO-RO, si appresta oggi più che mai a giocare un ruolo considerevole–  questo il commento del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, Prof. Avv. Ugo Patroni GRIFFI, alla notizia dell’attivazione della nuova linea.

“Incrementare l’offerta di questa modalità di trasporto nella nostra macro area geografica – continua Patroni Griffi –  significa determinare una differente performance dello scalo portuale barese e dell’intera piattaforma dei porti dell’AdSP rispetto alle esigenze di trasporto delle imprese pugliesi e lucane e fornire ai nostri operatori un modello di business sostenibile superiore a altri modelli di trasporto in termini di tempo, costo, qualità e ambiente”.

Leggi anche:

  1. Nuova linea Livorno-Olbia e linea che collegamento Porto Torres con Civitavecchia e Barcellona
  2. Porto di Bari: arriva da fine luglio la linea Bari-Durazzo di Gnv
  3. PORTO DI BARI: TUTELA DEI PASSEGGERI, COLLEGAMENTI POTENZIATI CON L’ALBANIA E NUOVA LINEA PER LA GRECIA
  4. Porto di Bari: attivazione linea marittima Bari – Turchia – Egitto – Libia
  5. Porto di Bari: nuova linea passeggeri per l’Albania in arrivo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=46542

Scritto da Redazione su apr 21 2017. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab