lunedì, Settembre 20, 2021
HomeNewsEnfant Terrible-Minoan Lines alla prova Miami

Enfant Terrible-Minoan Lines alla prova Miami

Il campo di regata di Miami è senza dubbio uno dei preferiti dall’Enfant Terrible Sailing Team: proprio davanti a South Beach, infatti, nel marzo dello scorso anno, il team di Alberto Rossi ha centrato il primo successo assoluto in un evento riservato alla classe Farr 40. Ecco spiegato perchè, a pochi giorni dall’inizio della seconda frazione del Farr 40 US Circuit Championship 2013, l’equipaggio dell’armatore anconetano, seppur alle prese con i malanni di stagione, appare impaziente e determinato. Una condizione cristallizzata dalle parole del navigatore Giovanni Palamà: “Certo, a motivarci è anche il desiderio di rivalsa rispetto al deludente risultato maturato a Key West lo scorso gennaio, ma è innegabile che le acque di Miami esercitino un fascino del tutto particolare sul nostro gruppo”.

Un gruppo che ha speso gli ultimi giorni allenandosi al fronte di condizioni meteo piuttosto atipiche, tali da rendere più complicato del solito il raggiungimento dei target e, più in generale, l’attivazione di determinate sinergie: “Stiamo faticando più del solito a trovare il giusto assetto – spiega Alberto Rossi – le condizioni di vento medio e mare grosso sono alquanto particolari e io per primo non mi sono trovato completamente a mio agio nel portare la barca. Sono comunque fiducioso che, navigando insieme, nel giro di breve tempo sapremo esprimerci sui livelli che ci sono consoni”.

La voglia di tornare a esprimersi sui livelli che hanno dato lustro alla stagione 2012 sarà di stimolo per l’Enfant Terrible Sailing Team che, nell’occasione, ha ricostituito il gruppo storico – tornano a bordo Giovanni Cassinari, Gaetano Figlia di Granara e Jacopo Bagnaschi, assenti a Key West – e può contare sull’esperienza di Vasco Vascotto. Entrato a pieno titolo nel team con il quale condividerà tutta la stagione “americana”, il talento triestino e uno dei velisti più titolati a livello internazionale in virtù dei venti titoli iridati conquistati in carriera ed è tra coloro che hanno scritto la storia della classe Farr 40: al suo attivo ci sono infatti due Mondiali vinti con Nerone.

Oltre alle insidie celate dal meteo – i bollettini annunciano una settimana di vento teso e mare mosso – e dai complicati flussi di corrente che “agitano” lo specchio acqueo antistante South Beach, Enfant Terrible-Minoan Lines dovrà vedersela con una serie di avversari decisamente agguerriti, tra i quali spiccano i nomi di Barking Mad (Richardson-Hutchinson), vincitore a Key West e campione iridato a Miami nell’ormai lontano 1998, e di Flash Gordon (Jahn-Hardesty), campione del mondo in carica.

Le regate valide per il Farr 40 US Circuit Championship Event #2 di Miami Beach inizieranno mercoledì e si concluderanno sabato, quando non potranno essere avviate procedure di partenza dopo le ore 15.30. Nel corso dell’evento non potranno essere disputate più di dieci prove e ciascun giorno si potrà articolare su un massimo di tre regate. Come vuole la tradizione della classe, tutti i risultati maturati sul campo saranno considerati utili ai fini della classifica finale.

In occasione della seconda tappa del Farr 40 US Circuit Championship a bordo di Enfant Terrible-Minoan Lines regateranno Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Giovanni Palamà (navigatore), Giovanni Cassinari (randista), Gaetano Figlia di Granara (trimmer), Paolo Mascino (trimmer), Jacopo Bagnaschi (grinder), Daniele Fiaschi (pitman), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere e comandante). L’attività del team sarà come sempre coordinata dal coach Marco Capitani.

Conclusa la frazione di Miami, il Farr 40 US Circuit Championship 2013 proseguirà con le frazioni di Annapolis (15-18 maggio), Newport (14-16 giugno) e Edgartown Martha’s Vineyard (24-27 luglio).

RELATED ARTICLES

Most Popular