Home » Italia, News » Porto di Taranto: rinviata sentenza per l’aggiudicazione dei lavori per il Molo Polisettoriale

Porto di Taranto: rinviata sentenza per l’aggiudicazione dei lavori per il Molo Polisettoriale

Si rende noto che ieri, 06 marzo 2014, dinanzi al TAR Lecce, Sez I, si è tenuta l’udienza di merito del giudizio promosso dalla seconda classificata A.T.I. Consorzio Stabile Impresteel S.C.R.L./Impresa Ottomano Ing. Carmine S.R.L./Favellato Claudio S.P.A., per l’annullamento del Decreto n.126, in data 20/12/2013, dell’Autorità Portuale di Taranto, recante l’aggiudicazione definitiva della procedura ristretta accelerata per l’affidamento dell’appalto integrato per l’esecuzione dell’intervento denominato “Progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e realizzazione dei Lavori di Riqualificazione del Molo Polisettoriale – Ammodernamento della banchina di ormeggio”.

Durante l’udienza il difensore del controinteressato, primo classificato, RTI C.C.C. Cantieri Costruzioni Cemento S.p.A./Salvatore Matarrese S.p.A./ Icotekne S.p.A. ha comunicato di aderire all’astensione dalle udienze proclamata dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce e, pertanto, nonostante le opposizioni al rinvio già formalizzate dall’Avvocatura dello Stato e dalla difesa del ricorrente per le rappresentate motivazioni di pubblico interesse legate alla urgente necessità di realizzazione dell’opera ed alla problematica occupazionale, il Collegio ha dovuto rinviare la discussione al 2 aprile 2014.

In ogni caso l’Autorità Portuale sta adottando ogni opportuna misura per limitare l’impatto negativo di questo rinvio sulla tempistica di realizzazione delle opere.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=20260

Scritto da su Mar 7 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab