giovedì, Ottobre 21, 2021
HomesportMotonauticaNuove gare per i ragazzi della Formula Junior Elite

Nuove gare per i ragazzi della Formula Junior Elite

La squadra del Rainbow Team l’11 e 12 settembre è impegnata a San Nazzaro D’Ongina per la seconda gara del Campionato Italiano

Sabato 11 e domenica 12 settembre a San Nazzaro D’Ongina (PC) in Emilia-Romagna si terrà la seconda gara del Campionato Italiano di Formula Junior Élite. I giovani piloti del Rainbow Team, scuderia di Casale Monferrato, sono pronti: Giulio Rimondotto, Federico Temporin, Clement Kalondero, Francesco Galofaro, Giovanni Merlo, Ettore Bo e il veneto Nicolò Cosma, nuovo acquisto del team. A giugno dovevano aprire la stagione con la prima gara a Rodi Garganico, in Puglia, ma le condizioni acquatiche non l’hanno permesso. Di fatto la prima gara ufficiale è stata quella del Waterfestival Viverone che si è tenuto lo scorso weekend, il 4 e 5 settembre, sul lago biellese ed è stato organizzato proprio da Fabrizio Bocca, team principal del Rainbow Team, ed Elisa Bocca, team manager.

Nella cornice di Viverone hanno gareggiato tutti i 7 piloti della squadra casalese, che erano la metà dei 14 driver in gara. Di loro ben 5 sono arrivati alla finale disputata la domenica pomeriggio: Giulio Rimondotto, Federico Temporin, Giovanni Merlo, Ettore Bo e Nicolò Cosma. Ottima prestazione per Ettore Bo che ha conquistato il primo tempo in classifica nelle prove cronometrate ed è arrivato al secondo posto del podio. Era già andato molto bene nella gara di giugno, poi annullata. «È stato bravissimo – aveva detto la team manager Elisa Bocca –. È il pilota più anziano dei nostri sette che gareggiano in Formula Junior. Ha dimostrato la sua conoscenza maturata due anni fa in gare lacustri come quelle di Stresa e quelle marine di Brindisi. Ettore sulle acque più impegnative va veloce e ne ha dato prova».


Parere confermato anche dopo la gara di Viverone 2021 e valido anche per Giulio Rimondotto, che su quelle acque l’anno scorso si era guadagnato il primo posto: «Ha debuttato nel 2020 – spiega Elisa Bocca – e ha dimostrato padronanza nella guida. Quest’anno è di nuovo salito sul podio. Siamo molto fiduciosi per la seconda gara di San Nazzaro».

A Viverone il podio è andato per il primo posto ad Andrea Cavalloni, secondo Ettore Bo, terzo Giulio Rimondotto. Premiati anche il quarto posto di Mattia Andreani e il quinto di Federico Temporin. A tutti i giovani piloti è stato dato un riconoscimento consegnato direttamente da Elisa Bocca e da Stefania Roma, organizzatrice delle attività collaterali “Discovery Viverone & Serra Morenica”.

A Viverone sono stati premiati anche i tre vincitori del Campionato Italiano Formula Junior 2020 che causa Covid non avevano potuto ricevere la coppa. L’anno scorso, infatti, il Campionato non doveva concludersi in tappa unica a Viverone, ma le gare previste nei mesi seguenti sono poi state cancellate e Viverone è risultata la finale del Campionato Italiano. Podio tutto firmato Rainbow Team con Federico Temporin al terzo posto premiato da Fabrizio Bocca, secondo Oleg Bocca premiato da Guido Longhi, primo Giulio Rimondotto premiato da Antonio Schiano.

Ora il Rainbow Team si augura di replicare i successi dell’anno scorso. «Nel 2020 abbiamo conquistato i primi tre posti in classifica nel Campionato Italiano. A Viverone 2021 di nuovo due dei nostri ragazzi sono arrivati sul podio. A San Nazzaro andiamo a difendere il titolo più in forma che mai!», dice con grande soddisfazione Elisa Bocca.

RELATED ARTICLES

Most Popular