Authority del Nord Sardegna: parte la campagna elettorale per il rinnovo dei rappresentanti dei lavoratori dei porti

Via libera ufficiale alla campagna elettorale per i contendenti alla carica di rappresentante dei lavoratori dei tre porti in seno al nuovo Comitato Portuale e alla Commissione Consultiva. Da ieri, ventidue candidati per la categoria dei lavoratori delle imprese portuali inizieranno la caccia ai voti tra i 280 aventi diritto (175 per Olbia e Golfo Aranci e 105 per Porto Torres). Quattro, invece, competeranno per accaparrarsi le preferenze dei 36 impiegati dell'Autorità Portuale del .

Di questi, solo sei referenti potranno sedere nel parlamentino dell'Autorità Portuale: cinque per la categoria dei portuali, uno per i dipendenti della . Altrettanti quelli che saranno chiamati a partecipare all'organo consultivo (commissione con specifiche competenze in materia di lavoro portuale), per la sede di Olbia e Golfo Aranci e altri sei per quella di Porto Torres.

Per coloro che ambiscono al Comitato Portuale, sono quattro le liste in gara. Per i lavoratori delle imprese: “Unimare 55”, composta da Antonello Langiu e Andrea Onnis; “Lavoratori portuali uniti”, con Salvatore Angeloni, Luigi Birardi, Giorgio Calvisi, Giuseppe Deiana e Francesco Monaco; “Impresa Porto Torres”, con in lizza Antonio , Palmerio Franco Pistidda; “Insieme per i Porti” con un unico candidato, Antonio Sanna.  Per quanto riguarda i dipendenti della Port Authority, lista unica: “Dipendenti Autorità portuale Uniti” e due candidati: Salvatore Calvisi e Luca Rebutti.

Per i rappresentanti dei lavoratori dei porti nella Commissione Consultiva Locale di Olbia e Golfo Aranci, le liste presentate sono: “Unimare 55”, composta da Giuliano Pinna e Giampiero Serra;  “Lavoratori portuali uniti” di Luciano Budroni, Maurizio Campesi, Antonio Deiana e Giovanni Maria Pirina. Per i  rappresentanti dei  dipendenti   dell'Autorità Portuale sono due le liste presentate: “Siamo Uomini o Caporali” di Alessandro Doveri e “Lavoro e Sicurtà” di Simone Forti.

Due, invece, le liste dei lavoratori portuali che riguarderanno la Consultiva di Porto Torres: “Port Work” con unico candidato Antonio Satta; “I lavoratori dell'impresa Compagnia portuale Porto Torres” con Giorgio Di Lorenzo, Stefano Manca, Gavino Emanuele Sannino, Michelangelo Santona e Pietro Luigi Zara. Una sola, quella per i dipendenti dell'Autorità Portuale: “Harbour Safety” di Carlo Piturru.

Dal 6 settembre, i candidati avranno a disposizione circa quindici giorni di tempo per la campagna elettorale, che si concluderà con le elezioni del 23 e 24 settembre.

Per le operazioni di voto – che si svolgeranno ininterrottamente dalle 8 alle 22 – verranno distribuite, per quanto riguarda il Comitato Portuale, scheda verde ai lavoratori delle imprese portuali e azzurra ai dipendenti della Port Authority. Per la Consultiva, unica gialla per gli operatori dei tre scali, fucsia per i dipendenti Ap di Porto Torres e bianca per quelli di Olbia.

Due i seggi previsti: il primo nella sala comitato portuale della Stazione Marittima dell'Isola Bianca, il secondo a Porto Torres, nei locali della Palazzina Ex Sanità MArittima.
Lo spoglio avverrà alla fine della giornata del 24 settembre, mentre le designazioni ufficiali saranno decretate dal futuro Presidente dell'Autorità Portuale.