martedì, Settembre 21, 2021
HomeNewsSOLDINI E MASERATI FESTEGGIANO IL CAPODANNO CON PLANATE A 30 NODI

SOLDINI E MASERATI FESTEGGIANO IL CAPODANNO CON PLANATE A 30 NODI

Prima notte di navigazione per Maserati con planate al buio a 30 nodi e un insidioso mare incrociato. “A bordo tutto a posto”, racconta Giovanni Soldini raggiunto al telefono. “Abbiamo festeggiato l’anno nuovo nel miglior modo possibile: con una planata a 30 nodi. E non ci siamo fatti mancare zampone e lenticchie. Le previsioni dicono che il vento rinforzerà ancora nelle prossime ore ma noi siamo pronti. Buon anno a tutti dal team di Maserati!”.

Giovanni Soldini, insieme a un equipaggio di otto uomini, è partito da New York ieri pomeriggio alle ore 17:22:56 (ora italiana) alla volta di San Francisco. Per battere il record New York-San Francisco, detenuto da Yves Parlier e Aquitaine Innovations, dovrà percorrere le 13.225 miglia in meno di 57 giorni, 2 ore e 3 minuti.

Le 13225 miglia che separano via mare New York da San Francisco, passando per Capo Horn, sono una rotta storica, ampiamente percorsa dai clipper impegnati nella corsa all’oro dalla seconda metà dell’Ottocento in poi.
Su tutti svettò il nome di Flying Cloud, eccezionale vascello uscito dai cantieri di Boston, che nel 1854 raggiunse San Francisco in 89 giorni e 21 ore, record che rimase imbattuto per più di 130 anni. Dopo numerosi tentativi di parecchie imbarcazioni, nel 1989 il 60 piedi Thursday’s Child di Warren Luhrs entrò a San Francisco dopo 80 giorni e 20 ore. Nel 1994, Isabelle Autissier a bordo di Ecureuil Poitou ci mise 62 giorni e 5 ore.
E nel 1998 Yves Parlier a bordo di Aquitaine Innovations è sceso a 57 giorni, 3 ore, 2 minuti. È questo il record di riferimento per Giovanni Soldini e il suo equipaggio che cercheranno di batterlo a bordo del VOR 70 Maserati. Il record assoluto, nella categoria multiscafi, appartiene a Lionel Lemonchois che con il catamarano Gitana 13 nel 2008 compì il percorso in 43 giorni e 38 minuti.

Aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo e cartografia con posizioni di Maserati aggiornate ogni ora su www.maserati.soldini.it ( ) e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 15.000 amici; Ryan Breymaier) e Twitter (@giovannisoldini, più di 93.000 follower; @ryanbreymaier).

RELATED ARTICLES

Most Popular