sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsMatch Race in oceano Pacifico tra Maserati e Ragamuffin

Match Race in oceano Pacifico tra Maserati e Ragamuffin

Continua il match race in oceano Pacifico tra le due barche più veloci della flotta (classe 1 della Transpac Race 2013). Dopo essere stata in vantaggio per parecchie ore Maserati è stata costretta a cedere il comando a Ragamuffin, complice il vento sceso sotto ai 12 nodi, condizione che favorisce il leggerissimo 100 piedi australiano.

Le due barche navigano a vista, se il vento scende sotto i 16 nodi Maserati fatica a tenere il passo, se risale sopra i 19 il VOR70 italiano diventa imprendibile. A bordo di Maserati il morale di Giovanni Soldini e dell’equipaggio è sempre alto, nonostante un’avaria importante al winch primario di sinistra che impedisce di usare la prima marcia, la più veloce. Alla barca italiana mancano meno di 1300 miglia all’arrivo a Honolulu.

Queste le altre barche iscritte nella classe 1 del VOR70 Maserati: gli americani Bad Pak (STP65), Invisible Hand (R/P 63), Medicine Man (Andrews 63) e Wizard (R/P 74), la barca australiana Ragamuffin (Elliot 100) e i messicani di Peligroso (Kernan 70).

A bordo di Maserati, oltre a Soldini, otto membri dell’equipaggio (Guido Broggi, John Elkann, Carlos Hernandez, Boris Herrmann, Gwen Riou, Corrado Rossignoli, Michele Sighel, Jianghe Teng “Tiger”), più il decimo uomo, Pierre-Laurent Boullais, amico di Elkann e appassionato di vela.

Durante la regata aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo e cartografia con posizioni di Maserati in tempo reale su www.maserati.soldini.it () e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 25.000 amici), Twitter @giovannisoldini (più di 118.000 follower), Twitter e Instagram @MaseratiBoat da cui l’equipaggio twitterà e manderà foto direttamente dalla barca.

RELATED ARTICLES

Most Popular