Home » Ambiente, Internazionale, Logistica, News, Trasporti » Il Carbon Disclosure Project (CDP) premia con “B” l’impegno di GEFCO per le azioni sul clima

Il Carbon Disclosure Project (CDP) premia con “B” l’impegno di GEFCO per le azioni sul clima

GEFCO, attore globale della logistica industriale e leader europeo nella logistica automotive ha mantenuto un rating B nel 2020, confermando il costante impegno del Gruppo nelle azioni sul clima.

Dal 2019 GEFCO partecipa con entusiasmo al questionario CDP, che fornisce alle aziende uno schema in cui inserire informazioni sulle azioni intraprese in ambito climatico, tra cui governance e politica, gestione dei rischi e delle opportunità, obiettivi, strategie ambientali e analisi degli scenari. GEFCO è progredita in molte delle 14 categorie del CDP e ha ottenuto un punteggio superiore alla media del settore.


In particolare, GEFCO è avanzata nella categoria relativa alla strategia di business, grazie al lancio della Divisione Operations Excellence and Sustainability (OES) nel 2020. Il Gruppo è stato anche riconosciuto per i suoi miglioramenti concreti in tema di emissioni grazie all’abbattimento del 2% di CO2. Le iniziative intraprese includono i test di camion a gas naturale in diversi Paesi europei e l’utilizzo di mega truck in Spagna per grandi carichi e una maggiore efficienza. Inoltre, GEFCO è molto migliorata nella gestione delle emissioni lavorando in modo proattivo con i fornitori per ridurre il proprio impatto ambientale. La società ha inoltre potenziato la divulgazione dei rischi e la governance.

“È estremamente motivante essere riconosciuti per i nostri progressi in alcune delle principali categorie ed essere supportati nell’individuazione delle aree sulle quali dobbiamo rafforzare il nostro impegno”, ha commentato Anne-Brigitte Spitzbarth, Vice President of Operations Excellence and Sustainability (OES). “Al fine di definire e accelerare una solida strategia di riduzione del carbonio a partire dal 2021, è entrato nella nostra squadra Aldo Diaz-Sanchez esperto di carbon strategy. La nostra continua partecipazione al CDP ci offre un’eccezionale opportunità di imparare, confrontare e identificare le aree in cui possiamo fare la differenza per i nostri dipendenti, partner e clienti nel nostro percorso a tutela dell’ambiente”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=81564

Scritto da su Gen 27 2021. Archiviato come Ambiente, Internazionale, Logistica, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab