venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsEuropaNorvegia: guardie armate a bordo di navi

Norvegia: guardie armate a bordo di navi

Anche il governo norvegese ha deciso in merito all’imbarco di guardie armate sulle navi mercantili che navigano sotto bandiera norvegese ed in acque travagliate dai pirati. Per tutto 2011 sono stati autorizzati degli imbarchi sperimentali, giusto per dare un contributo alla lotta contro la pirateria, grazie anche all’accordo stipulato con gli armatori; oggi dopo un lungo dibattito, anche alla luce di quella brutta esperienza accorsa ai nostri “marò”, l’imbarco di guardie armate di società private è ufficiale e permanente.

Il governo norvegese, inizialmente, era contrario ad un simile provvedimento; anche per il fatto che si consentiva a dei privati, imbarcati su navi battenti bandiera norvegese, l’utilizzo di armi, senza un preciso controllo da parte del governo stesso; ma l’esperienza di questi due ultimi anni, anche se in via sperimentale, con l’utilizzo di guardie armate, di società private di sicurezza,  ha visto ridursi drasticamente il numero degli attacchi dei pirati alle navi norvegesi. Così, dopo aver riformulato l’accordo precedente con l’associazione degli armatori e rappresentanti di società di sicurezza, si è giunti all’approvazione definitiva.

Nel decreto governativo definitivo si sottolinea che l’utilizzo di guardie armate a bordo di navi non sostituisce la presenza militare norvegese in acque minacciate dalla presenza di pirati, soprattutto somali.

 

Abele Carruezzo

RELATED ARTICLES

Most Popular