Home » Italia, News, Porti, Trasporti » Ancora una ottima prestazione del team TCR

Ancora una ottima prestazione del team TCR

Nei giorni scorsi, periodo di peak season, il terminal ha lavorato sulla nave MSC Tasmania, effettuando oltre 1000 movimenti in meno di 20 ore, con una produttività nave superiore ai 50 container/ora

Ancora una ottima prestazione del team TCR – Terminal Container Ravenna. Nei giorni scorsi, periodo di peak season,  il Terminal ha lavorato sulla nave MSC Tasmania con oltre 1000 movimenti in meno di 20 ore, con una produttività nave superiore ai 50 containers/ora.

Il responsabile operative ing. Federico Masotti sottolinea: “E’ una prestazione in linea con le ottime performance consolidate nel tempo, a cui hanno senza dubbio concorso gli investimenti effettuati da TCR, tra questi i recenti acquisti di mezzi operativi (tre Rail Mounted Gantry Cranes ed una gru Ship-to-Shore) e il revamping di quattro Transtainer”.

L’Ing. Masotti sottolinea anche come, per oltre metà del tempo operativo, TCR abbia impiegato simultaneamente sulla nave tre gru di banchina.

Gli indici di performance sono stati elevati anche grazie ai limitati tempi di attesa sia per l’inizio delle operazioni commerciali, sia per la partenza della nave dalla banchina TCR: condizioni che hanno permesso alla compagnia di navigazione di comprimere al massimo I tempi di permanenza in porto.

Leggi anche:

  1. Traghetti e navi veloci: l’impegno per l’ambiente è ancora un miraggio
  2. Porto di Genova: Seconda nave MSC a Calata Bettolo
  3. Il team della Scuola Vela Mankin, ancora sul podio, si conferma una grande Squadra
  4. Lino Sonego Team Italia: una prestazione maiuscola ad Istanbul
  5. GIOCHI ANCORA APERTI ALL’INVITATIONAL TEAM RACING CHALLENGE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65771

Scritto da Redazione su ago 20 2019. Archiviato come Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab