Home » News, Regate, Sport » Eolo prende il sopravvento, riposo forzato per i Maxi

Eolo prende il sopravvento, riposo forzato per i Maxi

PORTO CERVO – Esordio rimandato a domani per la Maxi Yacht Rolex Cup 2016, la giornata di apertura è stata caratterizzata da un forte vento che ha impedito alla flotta da record di compiere la regata costiera in programma per oggi. La battaglia per i possenti velieri è solo rinviata a domani, 6 settembre, insieme alla sfida dei Maxi 72 per la conquista del Campionato Mondiale della Classe. La manifestazione, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con l’IMA (International Maxi Association) e supportata dal title sponsor Rolex, è in calendario fino a sabato, 10 settembre.

Dopo aver monitorato le condizioni meteo per tutta la mattinata fino al primo pomeriggio, il Comitato di Regata ha atteso fino all’ultimo prima di annullare la regata di oggi. Non sono bastate tutte le speranze messe insieme di armatori ed equipaggi, impazienti di mettersi alla prova, e degli spettatori, per placare Eolo.

Edoardo Recchi, Direttore Sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda, commenta così le condizioni meteo: “Le previsioni in nostro possesso indicavano un calo di vento nel pomeriggio. Abbiamo atteso fino alle 14.30 in mare, il vento però si è mantenuto sempre sopra i 28 nodi con raffiche sino a 32-34 nodi di Maestrale e quindi il Comitato di Regata ha deciso di cancellare le regate previste per oggi. Domani le previsioni indicano vento da nord intorno ai 15-20 nodi e il programma prevede regate a bastone per i Maxi 72 e i Wally ed una costiera per le altre divisioni. Il vento da nord renderà più agitato il mare rispetto alle nostre abituali condizioni di Maestrale.”

Gli equipaggi si ritroveranno domattina, 6 settembre, alle 11.30 sulla linea di partenza, più agguerriti che mai.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=41111

Scritto da su Set 5 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab