Home » Cantieri, Nautica, News » RIVA TRIGOSO: INIZIANO I LAVORI PER LA SETTIMA UNITÀ DEL PROGRAMMA FREMM

RIVA TRIGOSO: INIZIANO I LAVORI PER LA SETTIMA UNITÀ DEL PROGRAMMA FREMM

Si è svolta ieri, presso lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso (Sestri Levante, Genova), la cerimonia per il taglio della prima lamiera della settima unità Fremm. Prosegue così il programma di costruzione delle Fregate Europee Multi Missione, la più importante iniziativa congiunta finora attivata tra industrie europee nel settore della Difesa navale.

L’unità, che sarà consegnata nella primavera del 2018, sarà lunga circa 144 metri, larga 19,7, e avrà un dislocamento di circa 6.700 tonnellate. Potrà raggiungere una velocità superiore ai 27 nodi e imbarcare un equipaggio di 145 membri, con una disponibilità di 200 posti letto.

Si caratterizzerà per un’elevata flessibilità d’impiego e avrà la capacità di operare in molteplici scenari, particolarmente nell’ambito della sicurezza del bacino mediterraneo. Il programma Fremm vede la partecipazione in qualità di prime contractor per l’Italia di Orizzonte Sistemi Navali.

Attualmente il programma per l’Italia prevede la costruzione già confermata di otto unità e di ulteriori due unità in opzione ancora da esercitare.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=21926

Scritto da su Giu 5 2014. Archiviato come Cantieri, Nautica, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab