giovedì, Ottobre 21, 2021
HomesportMotonauticaSi conclude il Waterfestival Viverone 2021

Si conclude il Waterfestival Viverone 2021

Vince l’Europeo di Formula 4 Stefan Arand. Primo in Formula 2 Tullio Abbate. Il Campionato Italiano di GT30 va a Oleg Bocca e quello di Formula Junior Elite ad Andrea Cavalloni

Si conclude il Watefestival di Viverone 2021. La settima edizione della manifestazione sportiva, per la terza volta di fila organizzata dal team principal Fabrizio Bocca e dal team manager Elisa Bocca del Rainbow Team Association asd, scuderia di motonautica dell’ex campione mondiale di Motonautica F1 H20 nel 1992 Fabrizio Bocca, che oggi allena anche le leve giovanili, giunge al termine.

Premiati i piloti delle quattro categorie in gara: Campionato Europeo di Formula 4, Campionato Italiano GT30, Campionato Italiano di Formula Junior Elite, International Uim Race di Formula 2. Assegnato anche il titolo di Campionato Italiano per la Finale Formula 2.

Vince il Campionato Italiano di Formula 2 Tullio Abbate, secondo classificato lo slovacco Tomas Cermak, terzo Luca Fornasarig. Incidente per Paolo Longhi che nella seconda gara è costretto a uscire dall’acqua.

Tra i quattordici giovani piloti del Campionato Italiano di Formula Junior Elite, sono cinque gli allievi del Rainbow Team arrivati in finale: Giovanni Merlo, Federico Temporin, Nicolò Cosma, Ettore Bo e Giulio Rimondotto. La finale è andata ad Andrea Cavalloni che si è aggiudicato il primo posto, secondo Ettore Bo, terzo Giulio Rimondotto.

Ottima prestazione per Oleg Bocca che vince il Campionato Italiano di GT30, dopo il debutto altrettanto soddisfacente a inizio agosto a San Nazzaro D’Ongina. Secondo classificato Mauro Cavalloni, terzo Marco Meneghello.

La gara più avvincente è stata quella combattuta dagli otto piloti che hanno gareggiato nella prova unica del Campionato Europeo di Formula 4. Uguali le classifiche della gara del Waterfestival Viverone e dell’intero Europeo che vede al primo posto l’estone Stefan Arand, secondo il lituano Paulius Stainys, terza la svedese Mathilda Wiberg. Quest’ultima si è distinta in tutte le prime tre manche mantenendo la posizione, che ha poi perso nella quarta manche uscendo prima dal percorso di gara e terminandola al settimo posto. I punti, però, acquisiti nelle prime tre gare le sono bastati per mantenere il terzo posto totale. Piccola sorpresa nella quarta manche che ha visto rimontare l’inglese Harvey Smith arrivato terzo.
Incidente per lo svedese William Sjostrom che nella quarta manche è costretto a uscire dalla gara.

Il casalese Oleg Bocca del Rainbow Team ha sempre mantenuto la settima posizione, conquistata il primo giorno di gara sabato con le cronometrate, a eccezione della quarta manche in cui è riuscito a rimontare arrivando quinto. Chiude comunque al settimo posto nella classifica generale.
Per la prima volta il casalese Oleg Bocca ha corso in due categorie importanti. In Formula 4 ha debuttato l’anno scorso sempre a Viverone, luogo che negli ultimi due anni gli ha regalato degli ottimi risultati anche in Formula Junior Elite, categoria che ha appena abbandonato per alzare un po’ l’asticella e puntare più in alto.

Per la Formula Junior Elite gara 2021 è stato premiato anche il quinto arrivato Federico Temporin (Rainbow Team) da Stefania Roma, organizzatrice delle attività collaterali “Discovery Viverone & Serra Morenica”, quarto Mattia Andreani premiato da Guido Longhi Responsabile Formula Junior, terzo Giulio Rimondotto premiato da Paolo Marchiafava delegato commissione circuito Federazione Italiana Motonautica, secondo Ettore Bo premiato Fabrizio Bocca organizzatore del Waterfestival Viverone, primo Andrea Cavalloni premiato da Antonio Schiano presidente del comitato campano e consigliere nazionale della FIM.

Sono stati premiati anche i tre vincitori del Campionato Italiano Formula Junior 2020 che causa Covid non avevano potuto ricevere la coppa. L’anno scorso, infatti, il Campionato non doveva concludersi in tappa unica a Viverone, ma le gare previste nei mesi seguenti sono poi state cancellate e Viverone è risultata la finale del Campionato Italiano. Podio tutto firmato Rainbow Team con Federico Temporin al terzo posto premiato da Fabrizio Bocca, secondo Oleg Bocca premiaro da Guido Longhi, primo Giulio Rimondotto premiato da Antonio Schiano.

Campionato Italiano GT30: Marco Meneghello premiato da Cristina François Assessore allo Sport di Viverone, Mauro Cavalloni premiato da Guido Longhi, Oleg Bocca premiato da Paolo Marchiafava.

Campionato Italiano di Formula 2 che vale come Finale: Luca Fornasarig premiato da Franco Cominetto sindaco di Burolo e presidente dei piccoli Comuni della città metropolitana di Torino, Tomas Cermak premiato da Fabrizio Bocca, Tullio Abbate premiato da Paolo Marchiafava. Sul palco salgono anche Ginevra, figlia di Abbate nonché sua radioman nelle prime gare del weekend a soli 8 anni, e i figli di Cermak.

Gara del Campionato Europeo di Formula 4, la cui premiazione è stata fatta per ultima perché ha valore internazionale: Mathilda Wiberg premiata da Costanza Casali Assessore alla Cultura e al Turismo di Ivrea, Paulius Stainys premiato da Cristina François, Stefan Arand premiato da Fabrizio Bocca.

Per il Campionato Europeo Formula 4, la cui classifica coincide con quella della suddetta gara, premia i tre ragazzi Joanna Rau, Commissario ufficiale della Uim Powerboat.

Fabrizio Bocca commenta: «Grazie a tutti, è stata una bellissima manifestazione, direi forse la più bella. Grazie a tutti i team venuti da molto lontano in questa difficile situazione, è un regalo per noi. Grazie a tutti i team europei, italiani, a tutti i ragazzi. Grazie al mio amico Roberto Caserio, senza di lui non sarei mai riuscito a farlo».

Soddisfazione per gli organizzatori Fabrizio Bocca ed Elisa Bocca che per la terza volta, in collaborazione con il Comune di Viverone e paesi limitrofi, hanno riportato lo spettacolo sella Motonautica sulle sponde del lago biellese.

Il Rainbow Team è un’associazione sportiva di Casale Monferrato nata nel 1976, con all’attivo due titoli di Campione del Mondo piloti F1 H2O, un titolo di Campione del Mondo F3 H2o, un titolo di Campione Italiano F3 H2o e un titolo di Campione Italiano F2 H2o
Le nostre attività comprendono F1, F2, F4, Formula Junior, Moto d’Acqua e il settore giovanile gestito dalla scuola Federale FIM Fabrizio Bocca Race Academy.

Dal 2010 si apre il settore di organizzazione eventi per le gare di Campionato Mondiale, Europeo e Italiano. Dal 2011 inizia lo sviluppo del settore moto d’acqua, con partecipazione ai Campionati Italiano, Europeo e Mondiale.

Sempre sulle acque di Viverone già a settembre 2010 la scuderia è stata l’organizzatore esclusivo di una data del Campionato Mondiale F2, in cui driver e team provenienti da tutto il mondo si sono sfidati regalando emozioni uniche agli spettatori presenti.

RELATED ARTICLES

Most Popular