Home » News, Regate, Sport » Farr 40 Midwinter Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries estende la sua leadership

Farr 40 Midwinter Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries estende la sua leadership

SAN DIEGO – Prosegue senza sbavature la prima trasferta targata 2015 dell’Enfant Terrible Sailing Team. A San Diego, dov’è in corso di svolgimento il Farr 40 Midwinter Championship, valido come tappa d’apertura del Farr 40 International Circuit 2015, l’equipaggio di Alberto Rossi ha approfittato della seconda giornata per estendere la propria leadership.

Dopo sei prove, disputate tutte in regime di brezza leggera e instabile, Enfant Terribla-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 1-1-4), che oggi è tornato alla vittoria in ben due occasioni, vanta otto punti di margine sui campioni iridati di Plenty (Roepers-Hutchinson, 3-3-1) e dieci su Struntjie Light (Schaefer-Davies, 2-5-3). Più staccati risultano Flash Gordon 6 (Jahn-Larson, 6-2-8) e Groovederci (Demourkas-Kostecki, 5-4-5), attualmente quarta e quinta forza della classifica.

Una situazione ancora fluida, specie se valutata alla luce del fatto che al termine del campionato, fissato per domani, mancono ancora quattro prove e che la classe Farr 40 non ammette scarti.

Concluso l’evento organizzato dal San Diego Yacht Club, l’Enfant Terrible Sailing Team rientrerà in Italia dove proseguirà la preparazione in vista del Mondiale ORCi in programma a Barcellona a inizio di luglio, evento che il team affronterà a bordo del TP52 con il quale ha conquistato il suo terzo titolo iridato ORCi lo scorso agosto a Kiel. Gli uomini dell’armatore anconetano faranno ritorno oltre Oceano per prendere parte a tutte le frazioni del Farr 40 International Circuit 2015 (Cabrillo Beach, Marina del Rey, Santa Barbara e Long Beach).

A bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Giovanni Cassinari (randista), Claudio Celon (trimmer), Martino Tortarolo (trimmer), Carlo Zermini (freestyler), Daniele Fiaschi (pitman), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (comandante-prodiere). A coordinare l’attività del team, in regata sotto il guidone del New York Yacht Club, sarà il coach Marchino Capitani, incaricato del design vele per conto di North Sails.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=27518

Scritto da su Mar 6 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab