Home » News, Regate, Sport » Marco Gradoni domina al Trofeo internazionale Euromarina in Spagna

Marco Gradoni domina al Trofeo internazionale Euromarina in Spagna

TORREVIEJA – Con una medaglia d’oro ed un quattordicesimo posto fra le ragazze gli atleti del Tognazzi Marine Village A.S.D., Marco Gradoni e Sophie Fontanesi, concludono oggi la XII edizione del Trofeo internazionale Euromarina Optimist iniziato il 23 gennaio scorso a Torrevieja, nella provincia di Alicante.

Ben 370 concorrenti al via, provenienti da 26 nazioni, si sono dati battaglia nelle acque spagnole: un inizio difficile con vento molto leggero ha permesso solo a due flotte di disputare una sola prova, ma alla fine del secondo giorno, nonostante il vento leggero, tutte le flotte avevano terminato quattro prove, consentendo di proseguire il programma con altre cinque prove per la flotta gold, con i migliori 93 equipaggi usciti dalla fase di qualificazione, e quattro per le altre flotte.

Sin dalle prime prove Marco Gradoni, campione mondiale in carica e vincitore del titolo iridato anche nel 2017, si è posizionato in vetta alla classifica chiudendo in prima posizione la fase di qualificazione con ben tre primi e un terzo posto, e portandosi a casa per il secondo anno consecutivo il Trofeo internazionale Euromarina Optimist dominando anche la fase finale con quattro primi posti, un settimo e un quarto nelle sei prove. Secondo classificato, con ben 50 punti di distacco, è il lettone Martin Atilla al quale Gradoni aveva strappato a inizio gennaio a Napoli la XXVI edizione del Trofeo internazionale Campobasso vincendo la regata all’ultima prova.

Sophie Fontanesi, campionessa europea Team Race, ha chiuso in quindicesima posizione fra le ragazze e al 54mo posto in classifica generale. Dopo aver concluso bene la fase di qualificazione, l’azzurra del Tognazzi Marine Village A.S.D. ha sofferto un po’ nelle ultime prove.

Marco Gradoni e Sophie Fontanesi – entrambi allenati dal tecnico del TMV Simone Ricci, coadiuvato da Federico Papa – hanno preso parte alla regata in Spagna su convocazione della A.I.C.O. nella squadra nazionale assieme ad altri otto azzurrini: “Il livello della squadra è buono – ha commentato il tecnico A.I.C.O., Marcello Meringolo che ha accompagnato il team azzurro -, il Trofeo Euromarina di Torrevieja  rappresenta un importante allenamento a inizio stagione agonistica”.

Leggi anche:

  1. BENE I GIOVANI DELL’OPTIMIST AL TROFEO INTERNAZIONALE TORREVIEJA
  2. Un’ARIA irresistibile domina al Trofeo Lissac Classic
  3. Trofeo Campobasso: secondo giorno, bene la Spagna e la Slovenia
  4. Al via la regata internazionale dedicata alla vela giovanile a Napoli. Bene Grecia e Spagna
  5. Circolo velico Capo Verde: il 3 e 4 settembre torna il Trofeo Marco Alvise Tua

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=58265

Scritto da Redazione su gen 28 2019. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab