Home » Ambiente, Eventi, Italia, Legislazione, News, Trasporti » Stati Generali della Green Economy 2019

Stati Generali della Green Economy 2019

L’ottava edizione degli SGGE2019, quest’anno dedicata al tema “Green New Deal e sfida climatica: obiettivi e percorso al 2030” si svolgerà il 5 e 6 novembre 2019 alla Fiera di Rimini di Italian Exhibition Group, nell’ambito di Ecomondo.

Partecipare è semplice. Basta seguire gli step riportati di seguito e procedere con la registrazione online:

-accedere alla pagina di registrazione su statigenerali.org/partecipa/ effettuare la registrazione online inserendo i propri dati personali
l’iscrizione è completa! È necessario solo stampare il biglietto o salvarlo sul telefono e conservarlo per l’ingresso in fiera per evitare le code

L’iscrizione è gratuita. C’è tempo fino al 4 Novembre!

Il programma di dettaglio sarà disponibile a breve, intanto consultate il calendario delle sessioni: Calendario

La sessione plenaria di apertura degli Stati Generali 2019 vedrà la presentazione della Relazione 2019 sullo stato della green economy, una fotografia della situazione attuale della green economy che conterrà anche un approfondimento sugli impatti economici della crisi climatica, e delle Proposte per un Green New Deal, elaborate dal Consiglio Nazionale e rivolte ai decisori politici del Parlamento e del Governo.

5 novembre mattina, in Sala Neri – hall Sud

La sessione plenaria internazionale quest’anno è dedicata a “Clima e Green New Deal: i trend internazionali e il ruolo delle imprese”, per un confronto tra autorevoli relatori istituzionali a livello mondiale a cui seguirà la consueta tavola rotonda dedicata alle imprese.

6 novembre mattina, in Sala Neri 1 – hall Sud

Le quattro sessioni tematiche di approfondimento si svolgeranno tra il 5 e il 6 novembre:

5/11: Il Green New Deal per le città: un Programma Nazionale di rigenerazione urbana – in collaborazione con il Green City Network

5/11: Il Green New Deal per la circular economy: indirizzi per il recepimento delle Direttive e le necessarie infrastrutture – in collaborazione con il Circular economy network

5/11: Il Green New Deal per il territorio: il ruolo delle imprese per valorizzare l’agricoltura e il capitale naturale – in collaborazione con Ministero delle politiche agricole*

6/11: Green New Deal per la mobilità: less, electric, green, shared – muoversi con leggerezza – in collaborazione con l’Osservatorio nazionale sharing mobility.

Iscriviti

Leggi anche:

  1. Le performance ambientali dei porti italiani: la logistica sostenibile accarezza ed affascina la green economy senza trascurare il leit motiv della blue economy
  2. Stati Generali della Logistica del Nord Est
  3. Stati generali della Pesca occorrono garanzie
  4. ENERGYMED 2017: SUMMIT DEL MEDITERRANEO SULLA GREEN ECONOMY
  5. Stati generali della portualità incontrano Lupi: Piano entro la fine del mese

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69209

Scritto da Redazione su ott 24 2019. Archiviato come Ambiente, Eventi, Italia, Legislazione, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab