Home » News, Regate, Sport » MASERATI È PARTITO PER LA RORC CARIBBEAN 600 RACE

MASERATI È PARTITO PER LA RORC CARIBBEAN 600 RACE

FORT CHARLOTTE – Alle ore 11:30 locali (le 16:30 in Italia) Giovanni Soldini e Maserati hanno tagliato la linea di partenza della settima edizione della RORC Caribbean 600 Race, dopo il tradizionale colpo di cannone sparato da Fort Charlotte, sopra l’English Harbour, a Sud di Antigua.

L’equipaggio di Maserati è partito di bolina, in gruppo, con 18 nodi di vento da Est e due metri e mezzo d’onda. Il VOR 70 italiano ha scelto di bordeggiare sotto costa prima di scapolare la punta a Sud di Antigua per dirigersi verso Barbuda. Attualmente naviga a 10 nodi, primo della sua classe.

A bordo con Soldini, un equipaggio internazionale di undici persone: gli italiani Guido Broggi, John Elkann, Andrea Fantini, Matteo Ivaldi, Francesco Malingri, Corrado Rossignoli, Gigio Russo; il tedesco Boris Herrmann; lo spagnolo Oliver Herrera Perez; il francese Gwen Riou; il monegasco Pierre Casiraghi. 64 le imbarcazioni in gara (tra cui i temibili Rambler, Leopard e Bella Mente), 600 le miglia da percorrere tra undici isole caraibiche prima del ritorno all’English Harbour di Antigua. Il record della RORC Caribbean 600 Race è stato stabilito da Rambler nel 2011 (40 ore e 20 minuti).

Durante la regata aggiornamenti continui con video e immagini provenienti da bordo in tempo reale su www.maserati.soldini.it e sui social network: Facebook (Giovanni Soldini Pagina Ufficiale, più di 41.000 amici), Twitter @giovannisoldini (128.000 follower) e Youtube.

Foto Didier Baverel

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=27267

Scritto da su Feb 23 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab