Home » Authority, News, Nord » Consultazione Autorità per accesso a infrastrutture: audizione pubblica l’8 febbraio

Consultazione Autorità per accesso a infrastrutture: audizione pubblica l’8 febbraio

TORINO – L’Autorità di regolazione dei trasporti ha avviato una consultazione pubblica per stabilire prime misure che garantiscano “l’accesso equo e non discriminatorio alle infrastrutture portuali”. I soggetti interessati potranno formulare osservazioni entro il 2 febbraio.

Nell’ambito della consultazione, l’Autorità ha convocato anche un’audizione pubblica per l’8 febbraio, alle 11, presso la propria sede al Lingotto a Torino.

Le prime misure contenute nello schema di atto di regolazione in consultazione riguardano le concessioni di aree e banchine portuali, le autorizzazioni allo svolgimento delle operazioni e dei servizi portuali, l’implementazione di meccanismi incentivanti correlati ai canoni concessori, criteri di contabilità regolatoria per la verifica delle tariffe di operazioni e servizi portuali che presuppongono l’utilizzo di infrastrutture essenziali. Il procedimento si concluderà entro il 31 maggio.

Leggi anche:

  1. UE: Il Parlamento approva il regolamento accesso al mercato dei servizi portuali
  2. Ad Ancona le Autorità portuali italiane per le nuove regole di contabilità pubblica
  3. Autorità di regolazione dei trasporti: audizione in VIII Commissione
  4. Minervini domani riunisce la cabina di regia sulle infrastrutture pugliesi
  5. Si avvia la consultazione pubblica del master plan Port of Liverpool e il Manchester Ship Canal

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51625

Scritto da Redazione su gen 8 2018. Archiviato come Authority, News, Nord. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab