Home » Diporto, Italia, News » INCIDENTE NAVE: SU RICHIESTA DEL CODACONS MSC CROCIERE CAMBIA MODULO SU INTERRUZIONE VIAGGIO FATTO FIRMARE A PASSEGGERI

INCIDENTE NAVE: SU RICHIESTA DEL CODACONS MSC CROCIERE CAMBIA MODULO SU INTERRUZIONE VIAGGIO FATTO FIRMARE A PASSEGGERI

PRECEDENTE DOCUMENTO PREVEDEVA RINUNCIA VOLONTARIA AL VIAGGIO, MA ATTO AVREBBE IMPEDITO AZIONI LEGALI DA PARTE DEI VIAGGIATORI

PARTE CONFRONTO TRA CODACONS E SOCIETA’ PER INDENNIZZI A VIAGGIATORI

Msc Crociere, a seguito dell’incidente avvenuto domenica scorsa a Venezia, ha fatto firmare ai passeggeri che avevano acquistato la crociera sulla Msc Opera un modulo nel quale gli stessi dichiaravano di rinunciare volontariamente al viaggio. Un documento che il Codacons ha formalmente contestato – perché impediva ai passeggeri di avviare eventuali azioni legali a loro tutela – ottenendo da parte della società la modifica del testo dell’atto.

Oggi Msc Crociere ha informato il Codacons di aver accolto le richieste e modificato il modulo sottoposto ai passeggeri della Msc Opera, sostituendo la volontaria rinuncia al viaggio con una generica dichiarazione di sbarco – spiega l’associazione – Non solo. Tutti coloro che avevano firmato il precedente documento riceveranno dalla società una comunicazione in cui si chiarisce che lo scopo dell’atto era solo quello di registrare lo sbarco definitivo e che la sottoscrizione non comporta alcuna rinuncia ai diritti previsti dalla normativa applicabile.

“Siamo soddisfatti per la decisione di Msc Crociere di accogliere le nostre richieste a tutela dei passeggeri della nave, e prendiamo atto della buona volontà dell’azienda. Si apre adesso a tutti gli effetti il confronto tra il Codacons e la società per studiare le possibilità di indennizzo a favore dei viaggiatori che hanno subito l’interruzione della crociera prenotata” – afferma il presidente Carlo Rienzi.

Leggi anche:

  1. MSC CROCIERE SUPERA NEL 2018 I 3 MILIONI DI PASSEGGERI MOVIMENTATI NEI PORTI ITALIANI
  2. Anac accoglie la richiesta del Codacons su nomine Authority
  3. GENOVA DA RECORD PER MSC CROCIERE: 65MILA PASSEGGERI AD APRILE 2016
  4. Prospettive dell’Industria Crocieristica: la continua evoluzione del viaggio
  5. PORTO DI BARI: ECCO IL NUOVO SERVIZIO DI ACCOGLIENZA DEDICATO AI PASSEGGERI MSC CROCIERE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=62396

Scritto da Redazione su giu 5 2019. Archiviato come Diporto, Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab