Home » Italia, News » Capitaneria di porto di Brindisi: sanzionati campeggiatori e soccorso un passeggero a bordo della Costa Magica

Capitaneria di porto di Brindisi: sanzionati campeggiatori e soccorso un passeggero a bordo della Costa Magica

Continua, nel corso del ponte di Ferragosto, l’attività della Guardia Costiera a tutela dell’incolumità degli utenti del mare ed a garanzia del corretto utilizzo delle aree demaniali marittime. Nella mattinata odierna, nell’ambito di una pianificata operazione effettuata dagli uomini della Capitaneria di Porto di Brindisi congiuntamente a Militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Brindisi ed a personale della Polizia Municipale del Capoluogo, sono stati eseguiti dei controlli, lungo il litorale a Nord della città, sul rispetto delle ordinanze di pericolosità emesse dal Comune per situazioni di dissesto esistenti lungo la costa, nonché sull’osservanza  delle norme che regolano in genere l’uso del demanio marittimo.

L’attività di controllo ha portato all’elevazione di n.2 processi verbali di contestazione nei confronti di un gruppo di campeggiatori che, in spregio all’Ordinanza Balneare regionale, aveva deciso di soggiornare sul demanio marittimo posizionandovi, oltre che la propria autovettura, anche una tenda di grosse dimensioni, completa anche di gruppo elettrogeno. E’ stata pertanto sanzionata la sosta dell’autoveicolo sul demanio marittimo (condotta punita dall’art. 1161 2° comma del Codice della Navigazione con una sanzione da 103 a 619 euro), nonché l’attività di campeggio su aree demaniali marittime, punita dall’art.1164, 2° comma del Codice della Navigazione, con una sanzione da 100 a 1.000 euro.

Nella serata, la Guardia Costiera di Brindisi è stata invece impegnata nel  soccorso di un passeggero di nazionalità francese a bordo della nave da crociera “Costa Magica”, battente bandiera italiana, in navigazione nelle acque al largo di Brindisi e diretta in Grecia.

La sala operativa è stata contattata via radio dal Comandante della nave da crociera mentre si trovava a circa 15 miglia (circa 30 km) dal porto di Brindisi, per avere assistenza medica per un passeggero colto da malore.
Dopo aver ricevuto autorizzazione allo sbarco da parte del “Centro Internazionale Radio Medico” (C.I.R.M.) che ha lo scopo di fornire assistenza medica ai marittimi di qualsiasi nazionalità in navigazione su tutti i mari, il Comandante del Porto Capitano di Vascello Mario VALENTE ha fatto scattare il piano di pronto intervento ed ha inviato in soccorso la motovedetta CP 844, allertando contestualmente il personale medico del 118 di Brindisi, giunto immediatamente presso la banchina del porto.

A circa 6 miglia (circa 12 km) dall’imboccatura del porto il mezzo di soccorso si è affiancato alla nave da crociera di circa 272 metri, ed il personale della Guardia Costiera è riuscito a trasbordare a bordo della dipendente Motovedetta il malcapitato, che successivamente è stato affidato al personale medico per le prime cure del caso ed il successivo trasporto in ambulanza al nosocomio più vicino.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=23446

Scritto da su Ago 17 2014. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab