peyrani
Home » Eventi, News » MOTORWAYS OF THE SEA. THE MARITIME DIMENSION OF THE TEN-T NETWORK

MOTORWAYS OF THE SEA. THE MARITIME DIMENSION OF THE TEN-T NETWORK

TRIESTE – Un’opportunità unica per gli operatori del territorio per confrontarsi sulle Politiche Europee sulle Autostrade del Mare alla presenza dei maggiori rappresentanti della Commissione Europea e delle Istituzioni.

La conferenza, promossa da Regione Friuli Venezia Giulia e Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Orientale, presenterà il ruolo del Detail Implementation Plan attraverso approfondimenti dettagliati di alcuni progetti europei finanziati dallo strumento Connecting Europe Facility (CEF).

Verrà analizzato anche il corridoio logistico che collega Turchia, Friuli Venezia Giulia e Baviera: una vera best practice nella quale le politiche legate alle Autostrade del Mare contribuiscono in modo efficace ad incrementare il commercio a livello europeo, facendo crescere l’efficienza e l’automazione delle operazioni della catena logistica.

Sarà possibile usufruire di un servizio di traduzione simultanea per gli interventi dei relatori stranieri.
L’iniziativa è rivolta a operatori del porto, del trasporto e della logistica, alle aziende di produzione, fornitori di tecnologie, assicurazioni, enti e studi legali.

Leggi anche:

  1. Da Iccrea 30 mln per la piattaforma logistica di Trieste
  2. L’offerta nautica del Friuli Venezia Giulia in mostra in Germania a Interboot
  3. Porto di Venezia: Conferenza europea su Autostrade del mare
  4. Ricerca e innovazione nel settore navale: i risultati dei progetti OpenSHIP e Porte Tagliafuoco Innovative
  5. Accordo tra il Parlamento europeo: Consiglio su reti TEN-T e la Sardegna entra nel core-network

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=45936

Scritto da Redazione su mar 27 2017. Archiviato come Eventi, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°3

BRINDISI - In quest’ultimo numero del 2016, Il Nautilus dedica il suo speciale ai porti del Nord Sardegna che registrano traffici in crescita e allo stesso tempo si trasformano migliorando le infrastrutture. Livorno, Genova e Trieste sono al centro degli altri focus in cui si evidenziano i risultati e le nuove strategie degli scali. I risultati del settore crocieristico a livello nazionale ed internazionale emergono dagli studi di Clia e Risorse Turismo; poi come il Decreto Cociancich rivoluziona il Registro Navale Italiano; la politica dei sinistri marittimi; ed ancora i porti di Napoli e Taranto sono gli argomenti trattati in questo numero.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab