Home » News, Regate, Sport » Farr 40 International Circuit: Enfant Terrible-Adria Ferries si conferma leader

Farr 40 International Circuit: Enfant Terrible-Adria Ferries si conferma leader

SEBENICO – Al termine di una giornata lunghissima, trascorsa attendendo lo stendersi della brezza e valsa una sola prova, Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 6) si conferma leader della tappa inaugurale del Farr 40 International Circuit.

Il team di Alberto Rossi, oggi messo in difficoltà dalle condizioni leggerissime e instabili che hanno caratterizzato la settima regata della serie, anticipa di otto punti un rimontante Sempre Avanti (Naibo-Benussi, 1), che ai tre secondi di ieri, valsi il titolo di Boat of The Day, ha fatto seguire il successo odierno.

Il podio provvisorio è completato da Rush Diletta 2 (Mocchegiani-Ivaldi, 5), staccato di un solo punto da Sempre Avanti e incalzato da Pazza Idea (Alberini-Hmeljak, 7), messo anch’esso alle corde dai capricci di un vento evanescente.

Una situazione alquanto equilibrata, destinata a chiarirsi domani, quando l’Event 1 del Farr 40 International Circuit, organizzato dalla D-Marin Mandalina di Sebenico, giungerà a conclusione con lo svolgimento delle ultime prove. Confidando nel favore delle condizioni meteo – si attende un Maestrale prossimo ai 20 nodi – il Comitato ha fissato il preparatorio per le 11.30.

A Sebenico, dove si regata nello specchio acqueo antistante l’ingresso del canale che conduce davanti al lungomare della città, a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Cesare Bozzetti (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Daniele Fiaschi (pit), Carlo Zermini (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). Organico al team è il coach Marchino Capitani, sailing designer per conto di North Sails.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=38509

Scritto da su Mag 21 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab