Home » News, Regate, Sport » AZZURRA, SPLENDIDA DOPPIETTA ALLA 52 SUPER SERIES MIAMI

AZZURRA, SPLENDIDA DOPPIETTA ALLA 52 SUPER SERIES MIAMI

MIAMI – Due primi posti nelle due prove odierne valgono ad Azzurra il comando in classifica provvisoria davanti a Platoon e Provezza. La Miami Royal Cup prosegue fino a sabato 11.

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda è stata oggi protagonista di una giornata perfetta dopo il buon avvio di ieri, che l’ha vista condividere la prima posizione con Platoon. Nel vento da Sudest, calato a un’intensità mai superiore ai 14 nodi, con frequenti oscillazioni e buchi di scarsa pressione, Azzurra ha messo a segno la prima vittoria parziale della stagione. Poi, non sazia, ha fatto il bis nella seconda prova, a conferma di un ottimo stato di forma, di equipaggio e barca, oggi timonata nei lati di bolina dall’armatore Alberto Roemmers.

La prima regata ha visto Azzurra protagonista di una partenza magistrale sul pin, che le è valsa da subito la leadership sul resto della flotta. Tuttavia nell’ultima poppa, complici i buchi e le raffiche di vento, Bronenosec è arrivato a insidiarle la vittoria proprio in vista del traguardo, dovendosi però accontentare del secondo posto. Terza posizione per Provezza mentre gli avversari con il punteggio più vicino, Platoon e Quantum, hanno terminato rispettivamente ottavo e sesto, appesantendo così il loro punteggio.

La seconda prova si è svolta in condizioni meteo analoghe. Azzurra ha ripetuto l’ottima partenza sul pin, mettendosi in controllo sulla flotta ma girando la prima bolina quarta, complice un palamito preso nelle concitate fasi di approccio in boa, che ha rallentato la barca senza per fortuna incattivirsi nelle appendici. Scivolata al sesto posto durante la prima, difficile poppa, Azzurra è risalita terza in bolina recuperando magistralmente nel lato finale, vinto davanti a Platoon grazie alle intuizioni tattiche e strategiche del pozzetto.

Hanno detto:

Guillermo Parada, skipper: “Siamo ovviamente felici per il risultato eccellente, ma soprattutto perché abbiamo ritrovato la velocità di bolina, per la quale abbiamo tanto lavorato dopo Key West. Questo ci da maggior tranquillità, possiamo concentrarci sulla regata e non sulle prestazioni della barca. Oggi abbiamo fatto due belle partenze, Vasco e Cole hanno lavorato di tattica e strategia scegliendo sempre il giusto mix tra salti di vento e zone di maggior pressione. Complimenti a tutto l’equipaggio che ha manovrato perfettamente. Godiamoci questo momento senza esagerare, domani sarà un altro giorno e una nuova sfida”.

Vasco Vascotto, tattico: “Una giornata eccezionale, abbiamo svolto il nostro lavoro in maniera perfetta come non ci riusciva da tempo. Ottime partenze, ottima gestione della manovre, mi sembra che anche le scelte tattiche siano state azzeccate. Sono due giorni che stiamo scegliendo bene le nostre mosse, forse ieri siamo stati un filo meno brillanti lasciando per strada un paio di punti, oggi abbiamo navigato in maniera più pulita e il risultato è arrivato. La velocità della barca sta migliorando, vediamo oggi i frutti di un lavoro durissimo, speriamo di essere ancora competitivi domani e nel futuro”.

Le regate riprendono domani alle 12,30 ora locale, le 18,30 in Italia. Oltre al consueto Virtual Eye disponibile sul sito di Azzurra le regate saranno trasmesse dal vivo in streaming con commento in inglese sul sito ufficiale www.52superseries.com

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup, classifica provvisoria dopo 4 prove

1. Azzurra (Alberto/Pablo Roemmers, ITA/ARG), (2,2,1,1), 6 punti
2. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER), (3,1,8,2), 14 punti
3. Provezza (Ergin Imre, TUR), (5,3,3,4), 15 punti
4. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (1,4,6,7), 18 punti
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (4,8,4,3), 19 punti
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (10,5,2,6), 23 punti
7. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) (8,6,7,5), 26 punti
8. Sled (Takashi Okura, USA), (6, DSQ12,5,9), 32 punti
9. Sorcha (Peter Harrison, GBR) (9,7,9,8), 33 punti
10. Gladiator (Tony Langley, GBR) (7, RDG/7, DNC/12, DNC/12), 38 punti
11. Paprec (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (DNC/12, DNC/12, DNC/12, DNC/12), 48 punti

Leggi anche:

  1. AZZURRA GUARDA ALLA 52 SUPER SERIES MIAMI IN MARZO
  2. 52 SUPER SERIES: AZZURRA PARTE CON UN TERZO POSTO
  3. AZZURRA INZIA CON UNA DOPPIETTA L’ATTO FINALE DELLA 52 SUPER SERIES
  4. AZZURRA COMINCIA CON UNA SPLENDIDA DOPPIETTA
  5. AZZURRA, UNA SPLENDIDA DOPPIETTA A VALENCIA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=45511

Scritto da Redazione su mar 9 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab