sabato, Ottobre 23, 2021
HomeNewsIL PROGETTO DI PSICOLOGIA NELLO SPORT DELLA XV ZONA

IL PROGETTO DI PSICOLOGIA NELLO SPORT DELLA XV ZONA

ROMA – Con l’inizio del 2015 parte il terzo anno di interventi della Psicologa Dott.ssa Elisa Deponte all’interno dei Raduni Tecnici Zonali coordinati dal CTZ Patrizia Bertassello. Tali interventi hanno arricchito i raduni ed insieme alle altre attività contestualmente svolte, sono diventati una costante che i ragazzi apprezzano e valorizzano con la loro partecipazione attiva. Con l’idea di poter dar vita ad un processo che sia anche crescita personale oltre che sportiva dei giovani atleti, si è sempre più posta attenzione alla componente mentale.

L’obiettivo condiviso è quello che si occupa di prevenzione e promozione del benessere in un contesto protetto quale quello di un’attività sportiva agonistica, dove incrementare le performance vincenti ma anche crescere e sviluppare risorse e strategie funzionali.I raduni hanno visto la partecipazione di bambini e ragazzi di diverse età e livelli di preparazione: dai cadetti agli juniores Optimist, al team-race, dai Laser 4.7, Radial e Standard ai 420.

La metodologia ha previsto un lavoro di dinamica di gruppo, con una prima parte cognitiva e una seconda esperienziale. Questo perché poter essere attivamente partecipi a un processo, permette di poter far propri nuovi concetti e strategie. E’ quello che la Psicologa chiama: la differenza tra “mi hanno spiegato che..” e “ho scoperto\sperimentato che ..”.

Questo processo, che ha sempre più coinvolto istruttori e allenatori attivi nella nostra zona, ha visto il suo naturale completamento ed evoluzione in Svelando: ciclo di incontri di formazione sugli aspetti psicologici che favoriscono e/o interferiscono l’attività sportiva velica per allenatori e istruttori.

I temi affrontati, scelti dagli stessi partecipanti, hanno riguardato: la dinamica di gruppo, la prestazione sportiva, la comunicazione, la gestione delle emozioni, osservazione-interpretazione-elasticità, obiettivo etc..Il ciclo di incontri, progettati e condotti dalla Psicologa Dott.ssa Elisa Deponte, propone un diverso modo di fare formazione: un processo attivo e partecipato che coinvolge gli iscritti in una dinamica di piccolo gruppo. “E’ una metodologia molto forte e funzionale”. Esperienze intense, concrete, si alternano a momenti di riflessione e introspezione dei partecipanti.

La partecipazione è stata entusiasta e motivata e volendo dare ascolto alle richieste che da più parti sono giunte, il cammino continuerà e si rinnoverà nel 2015.Ripartiranno con gli interventi psicologici ai Raduni Tecnici Zonali con i ragazzi, e non mancheranno serate di formazione aperte a tutti. Con l’intento di fare rete e allo stesso tempo di crescere e fare formazione, verranno organizzate serate aperte su temi di interesse generale, ma non solo. Verranno attivati seminari di approfondimento specifici per Udr, allenatori e istruttori, per rispondere in modo ancor più puntuale alle esigenze emerse.

Un ringraziamento è primariamente rivolto al Comitato della XV Zona, che sempre più pone attenzione e cura nella crescita dei suoi giovani atleti, e nella formazione del suo numeroso gruppo di istruttori e allenatori.Un grazie a tutti coloro che hanno creduto e sostenuto queste idee, e soprattutto ai partecipanti, atleti, istruttori, allenatori, appassionati velisti, che si sono messi in gioco durante i raduni e le serate di formazione. Il successo ottenuto è stato merito di tutti gli attori di questa bella esperienza.

RELATED ARTICLES

Most Popular