martedì, Settembre 28, 2021
HomeNewsItaliaIonian Spirit: 26 marittimi bloccati a Brindisi anche a Natale

Ionian Spirit: 26 marittimi bloccati a Brindisi anche a Natale

Restano a bordo della motonave Ionian Spirit i 26 marittimi che sono senza stipendio da agosto. Ormeggiata nel porto di Brindisi, non può ripartire per un pignoramento, già risolto, ma il comandante greco e il resto dell’equipaggio hanno deciso di restare a bordo per evitare di perdere tutto il denaro dovuto dall’armatore della Agoudimos Lines. Dal 29 settembre sono fermi in porto senza poter tornare dalle loro famiglie nell’attesa che gli stipendi vengano pagati.

Di giorno in giorno attendono che la situazione possa essere risolta. “Dall’armatore quotidianamente riceviamo rassicurazioni – hanno raccontato i marittimi – ma ancora non abbiamo ricevuto il denaro. Non possiamo tornare a casa con il rischio di perdere tutto”. In queste settimane hanno ricevuto l’aiuto dell’agente marittimo Franco Aversa, dalla Capitaneria di porto e dall’Apostolato del mare.

Il comandante Giuseppe Minotauro sta seguendo la loro situazione ed ha già convocato il Comitato del welfare; anche il prefetto di Brindisi Nicola Prete è stato informato della loro condizione per consentire, in caso di necessità, anche l’intervento della protezione civile.

 

Francesca Cuomo

RELATED ARTICLES

Most Popular