Home » News, Regate, Sport » DUBOIS CUP, E’ L’ORA DEI GIGANTI

DUBOIS CUP, E’ L’ORA DEI GIGANTI

È tutto pronto per la quarta edizione della Dubois Cup, l’evento biennale organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda riservato agli scafi progettati dallo studio inglese Dubois Naval Architects. Una flotta di 14 superyacht a vela e 2 a motore, di lunghezza compresa tra i 30 e i 60 metri, è già allineata lungo le banchine della Marina di Porto Cervo mentre gli equipaggi stanno completando le procedure di iscrizione. Le imbarcazioni spiegheranno le vele domani, domenica 2 giugno, a mezzogiorno per due giorni di regate spettacolari nelle acque cristalline dell’Arcipelago di La Maddalena.

Dubois Naval Architects, fondato nel 1977, rappresenta un modello di eccellenza in tema di architettura navale e l’imponente flotta che si è radunata per l’occasione ne è la testimonianza. Timoneer, con i suoi 45 metri, proverà a difendere il titolo conquistato due anni fa; tenteranno di impedirglielo, tra gli altri, il 49,8 metri del cantiere Fitzroy Zefira e Genevieve, perla del cantiere neozelandese Alloy. Diversi anche gli scafi Dubois venuti per godersi la regata da spettatori come Kokomo, il gigante della flotta con i suoi 58,4 metri, e Ganesha, un habitué degli eventi per superyacht in Costa Smeralda.

L’evento sta ormai diventando un appuntamento importante del calendario sportivo dello YCCS, come dimostra la lista di nomi di fama mondiale che si daranno battaglia in questi giorni. Prana, lo yacht pù grande in gara, può contare sull’esperienza del timoniere Peter Holmberg, vincitore di Coppa America nel 2007, Zefira si affida a Tiziano Nava, tattico di Azzurra in Coppa America, mentre Salperton vanta il doppio oro olimpico Shirley Robertson al timone e il neozelandese veterano di Coppa America Cameron Appleton alla tattica.

“Finalmente è arrivata la bella stagione – commenta Edoardo Recchi, Direttore Sportivo dello YCCS – perfettamente in tempo per la Dubois Cup, un’importante regata che segna l’inizio della stagione per superyacht e che quest’anno registra un record di partecipazioni con 16 scafi presenti a Porto Cervo. Le previsioni sembrano favorevoli per far regatare queste grandi barche nelle nostre acque. Ci aspettiamo domani 10-15 nodi da ovest.”

Ricco come sempre il programma sociale che ha preso il via con il Welcome Cocktail di questo pomeriggio e proseguirà domani sera con la cena per armatori presso la Clubhouse dello YCCS. La manifestazione si concluderà domenica 3 giugno con la cerimonia di premiazione presso la Clubhouse dello YCCS seguita da una festa per tutti i partecipanti.

Leggi anche:

  1. I SUPERYACHT IN ROTTA VERSO PORTO CERVO
  2. IL TEAM DELLO YACHT CLUB COSTA SMERALDA SI AGGIUDICA IL TROFEO AUDI VELA & GOLF
  3. Yacht Club Costa Smeralda, un anno ricco di appuntamenti
  4. BUONA LA PRIMA PER HIGHLAND FLING E GANESHA
  5. Conto alla rovescia alla Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta and Rendezvous 2012 a Virgin Gorda

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=15666

Scritto da Redazione su giu 1 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab