sabato, Settembre 25, 2021
HomeNauticaDistretti nauticiNuovi contratti a Cannes per le imprese pugliesi della nautica da...

Nuovi contratti a Cannes per le imprese pugliesi della nautica da diporto

Nuovi contratti al Festival de la Plaisance di Cannes per le aziende pugliesi della nautica da diporto. Un successo per le imprese ma anche per le politiche di accompagnamento della Regione Puglia, considerate dagli stessi operatori particolarmente efficaci per  la promozione sui mercati esteri.

Così il Festival de la Plaisance di Cannes al quale hanno partecipato otto imprese e il Distretto della Nautica da Diporto accompagnate dalla Regione Puglia – Servizio Internazionalizzazione con il supporto operativo dello Sprint  (Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese), si è rivelata un’importante occasione di business.

Numerosi i contatti e le vendite per le aziende partecipanti. Un risultato che ha premiato ancora una volta l’innovazione. Catamarani, imbarcazioni da diporto in vetroresina, arredo d’interni, accessori per la nautica, climatizzatori per imbarcazioni, cavalletti e invasi, servizi di cantieristica navale e prodotti chimici per la nautica proposti dalle imprese pugliesi, hanno riscontrato grande attenzione da parte degli operatori internazionali proprio per le loro componenti innovative.

In particolare, la sezione dello stand istituzionale che ospitava l’azienda produttrice di un porta canna da pesca è stata meta continua di visite per la particolarità del prodotto, innovativo in quanto leggero, rotante, indistruttibile e facile da montare, tutte caratteristiche che lo rendono utilizzabile per diverse tipologie di pesca da diporto. Stesso successo per l’imprenditore che ha realizzato un innovativo sistema di climatizzazione per imbarcazioni con un kit fai da te. L’interesse dei visitatori si è presto tramutato in vendite con grande soddisfazione delle imprese interessate.

“Il successo delle nostre aziende della nautica a Cannes – ha detto la vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone – dimostra ancora una volta quanto sia grande il bacino di opportunità offerte dai mercati esteri, ma anche il ruolo della componente innovativa che alza il gradimento del prodotto e lo rende più competitivo sui mercati. Per questa ragione il nostro sistema di aiuti agevola con particolare attenzione ricerca e innovazione. Fanno bene le imprese a sfruttare tutte le opportunità offerte dalla Regione sia nell’internazionalizzazione che nell’accesso agli incentivi”.

A nome delle aziende parla il presidente del Distretto produttivo della Nautica da Diporto in Puglia Giuseppe Danese: “È stata la nostra seconda partecipazione a Cannes dopo l’anno scorso. Abbiamo registrato un trend di visitatori allo stand della Puglia in forte ascesa. Le nostre aziende hanno suscitato grande curiosità per i prodotti innovativi e sono rimaste entusiaste per l’esperienza. Di fatti non hanno solo avviato nuovi contatti, hanno chiuso contratti importanti. Oltre a tutto ciò devo segnalare i complimenti ricevuti dai responsabili del Salone di Cannes, che ci hanno elogiato per il modo in cui ci siamo presentati alla manifestazione attraverso lo stand regionale. Di questo non possiamo che ringraziare la Regione Puglia, il servizio Internazionalizzazione e lo Sportello Sprint”.

Le imprese della delegazione pugliese che hanno partecipato al salone di Cannes con il Distretto produttivo della Nautica da Diporto, sono Cantiere Navale di Danese Giovanni di Brindisi; Corma costruzioni meccaniche di Modugno (Ba); Lady Hawke catamarani srl di Lecce; Iacobucci MK srl di Lecce; Ilpa adesivi di Bari; Leo Livio di Modugno (Ba); Thermowell di Renato Napoli di Racale (Le); Tecnometalli Srl di Bari.

RELATED ARTICLES

Most Popular