Home » Italia, News » Nomina Haralambides: entro due mesi la sentenza del Consiglio di Stato

Nomina Haralambides: entro due mesi la sentenza del Consiglio di Stato

Si è svolta stamattina l’udienza per decidere sulla legittimità della nomina dell’ex presidente dell’Autorità portuale di Brindisi Hercules Haralambides. Ora il Consiglio di Stato ha un massimo di sessanta giorni per pronunciarsi in maniera definitiva: il giudice dovrà stabilire se il professore greco può tornare al suo posto, alla guida dell’Authority, anche se non ha la nazionalità italiana, oppure se, come ha già stabilito il Tar, non ha diritto a ricoprire quel ruolo.

Per chiedere la verifica sulla legittimità della sua nomina, che risale al 2011, era stato presentato un ricorso dall’ingegner Calogero Casilli al quale il Tar aveva dato ragione annullando la decisione dell’ex ministro per Infrastrutture e Trasporti Altero Matteoli.

 

Francesca Cuomo

Foto: Simone Rella

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: Casilli e Tomaselli sull’annullamento della nomina ad Haralambides
  2. Autorità portuale di Brindisi: accolto il ricorso contro la nomina di Haralambides
  3. Valducci: “Nessun problema per la nomina di Haralambides a Brindisi”
  4. Porto di Brindisi: Vendola conferma nomina per Haralambides
  5. Nomina Autorità portuale di Brindisi: Giurgola non farà ricorso

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=13250

Scritto da Francesca Cuomo su gen 8 2013. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab