Home » Italia, News » Sistema Telematico della Nautica da Diporto: il CDM approva il Regolamento

Sistema Telematico della Nautica da Diporto: il CDM approva il Regolamento

ROMA – Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, ha approvato in esame preliminare un regolamento, da adottarsi con decreto del Presidente della Repubblica, per l’attuazione del Sistema Telematico Centrale della Nautica da Diporto.

Nello specifico, il regolamento stabilisce le modalità di attuazione del Sistema Telematico Centrale della Nautica da Diporto (SISTE), disciplinando l’informatizzazione della tenuta dei registri di iscrizione delle unità da diporto, attualmente gestiti in formato cartaceo in ciascun circondario marittimo, attraverso la loro completa informatizzazione e la cessione delle relative competenze ad un’unica autorità centrale competente su tutto il territorio nazionale.

Viene inoltre introdotta la digitalizzazione del rilascio dei documenti di navigazione e viene prevista, come misura di semplificazione, la dematerializzazione dei contrassegni di assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi, in analogia con quanto previsto per il settore delle assicurazioni RCA.

Leggi anche:

  1. SVOLTA NEL MONDO DELLA NAUTICA: CONCLUSO L’ITER BUROCRATICO DEL REGISTRO TELEMATICO
  2. Nautica da diporto: al via sistema telematico centrale
  3. Meeting delle aziende pugliesi che operano nel settore della Nautica da Diporto
  4. L’importanza della nautica da diporto
  5. Ucina: serve un sistema telematico per i controlli sui diportisti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=44537

Scritto da Redazione su gen 22 2017. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab