Home » News, Regate, Sport » BARCELONA ORC WORLD CHAMPIONSHIP: SONO 105 LE BARCHE ISCRITTE AL MONDIALE D’ALTURA

BARCELONA ORC WORLD CHAMPIONSHIP: SONO 105 LE BARCHE ISCRITTE AL MONDIALE D’ALTURA

BARCELLONA – Per il quinto anno consecutivo il Mondiale ORC International supera i 100 iscritti. Come previsto, il 15 maggio si sono chiuse le iscrizioni al Barcelona ORC World Championship organizzato dal Real Club Nautico di Barcelona (RCNB). Quello che non era scontato era il numero così elevato di partecipanti e di nazioni rappresentate.

La decisione di una chiusura così anticipata delle registrazioni era stata concordata dall’Offshore Racing Congress e dall’RCNB per assicurare il massimo livello in termini organizzazione e di partecipanti che si troveranno sui campi di regata dal 27 giugno al 4 luglio, per disputare l’unico Mondiale d’altura riconosciuto dall’International Sailing Federation.

Il considerevole numero di 105 imbarcazioni registrate sono divise in tre Classi – ORC A (28 barche), ORC B (41) e ORC C (36) – e provengono da 23 Paesi in rappresentanza di 4 continenti: Europa, Asia, America e Oceania. Sventoleranno le bandiere di Spagna, Italia, Lettonia, Germania, Ecuador, Svizzera, Perù, USA, Russia, Thailandia, Francia, Isole Marshall, Regno Unito, Ucraina, Isole Vergini, Estonia, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Portogallo, Belgio, Estonia e Paesi Bassi.

In acqua molti italiani tra i quali Alberto Rossi su Enfant Terrible in Classe A, Campione del Mondo Classe A 2011, 2012 e 2014, e Giuseppe Giuffrè su Low Noise II, vincitore del titolo iridato in Classe C nel 2014 e in Classe B 2011 e 2009. In acqua dovranno vedersela anche con il temutissimo team spagnolo di Pedro Campos su Team Campos che, oltre a giocare nelle acque di casa, ha al suo attivo il titolo di Campione Europeo ORC 2014. Ad eccezione di Rossi e del suo TP52, i team citati si presenteranno a Barcellona con barche nuove: Plump su uno Swan 45, Campos su uno Swan 42 e Giuffrè sul nuovo Italia Yacht 9.98.

Foto: Jesus Renedo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=29279

Scritto da su Mag 20 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab