Home » News, Regate, Sport » IL ROYAL NORWEGIAN YACHT CLUB VINCE LA FINALE DELLA SAILING CHAMPIONS LEAGUE 2015

IL ROYAL NORWEGIAN YACHT CLUB VINCE LA FINALE DELLA SAILING CHAMPIONS LEAGUE 2015

PORTO CERVO – Dopo tre giorni di regate avvincenti e combattute si chiude la Sailing Champions League con la vittoria del team norvegese Royal Norwegian Yacht Club (Kongelig Norsk Seilforening/KNS). Rispettivamente al secondo e terzo posto si classificano lo Yacht Club Costa Smeralda (YCCS) – organizzatore dell’evento – e lo Yacht Club Navigator (YCN). Lo YCCS saluta così i 30 team, in rappresentanza dei migliori club europei, che si sono sfidati senza esclusioni di colpi nelle acque di Porto Cervo.

L’ultima giornata di regate di flotta a bordo dei J70 è iniziata questa mattina alle 9.30 sul campo di regata posizionato a nord dell’imboccatura del porto. Sotto il sole della Costa Smeralda e accompagnate da un vento che ha oscillato tra i 5 ed i 15 nodi, le squadre hanno disputato 12 gare che sommate a quelle dei giorni precedenti hanno permesso di completare 10 dei 12 flight previsti (40 race in totale).

Tra le 14 nazioni rappresentate, canta vittoria il club scandinavo Royal Norwegian Yacht Club che ha conquistato questa finale di Sailing Champions League con sette primi posti su dieci prove disputate. Lo skipper della squadra, Kristoffer Spone, commenta così questo traguardo: “Siamo stati un po’ emozionati oggi, perché stamattina non sapevamo come sarebbe andata a finire. Ma adesso, con il trofeo in mano, siamo veramente felici. Il livello della competizione durante la Sailing Champions League è stato molto alto ed è quindi una bella sensazione aver vinto contro i migliori club di tutta Europa. L’evento qua a Porto Cervo è stato meraviglioso.”

Il secondo posto, invece, è del team di casa, lo Yacht Club Costa Smeralda, che si piazza sul podio con sei vittorie sulle spalle, mentre il terzo classificato di questa stagione è il team russo Yacht Club Navigator (YCN), che ha raccolto 5 primi posti.

“Per me è stato un onore correre per il mio club insieme a Flavio Favini, Filippo Molinari e Branko Brcin. Sono state regate stupende con un organizzazione strepitosa ed è un formato dove si respira, tra tutti i partecipanti, un grande legame e senso di appartenenza al proprio club. ” Questa la dichiarazione del capitano del team YCCS, Federico Michetti.

Il saluto finale del  Commodoro apre la Cerimonia di Premiazione in Piazza Azzurra: “Ringrazio come sempre tutti coloro che hanno reso possibile questo grande evento: il Comitato di Regata, la Giuria, gli Umpire, lo sponsor Audi e i team che sono giunti a Porto Cervo da tutta l’Europa per questa prima edizione della Sailing Champions League a casa nostra.”

La celebrazione chiude ufficialmente non solo la Finale della Sailing Champions League, ma anche l’intensissima stagione sportiva dello YCCS a Porto Cervo. Il calendario sportivo proseguirà nella sede invernale delle Isole Vergini Britanniche, a Virgin Gorda, con il ritorno –  dopo il grande successo dell’edizione inaugurale del 2014 – dell’ RC44 Championship Tour in programma dal 24 al 29 Novembre.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=32558

Scritto da su Set 21 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab