Home » Europa, News, Regate, Sport » Campionato del Mondo Melges 32: Calvi Network centra subito un bullet

Campionato del Mondo Melges 32: Calvi Network centra subito un bullet

Valencia– E’ ottimo l’esordio di Calvi Network a Valencia nel Campionato del Mondo Melges 32, la cui serie di regate ha preso il via oggi, con un giorno di ritardo rispetto alla schedule, per via dell’inconsistenza della brezza di ieri.

In condizioni di vento sempre molto leggero, il Comitato di Regata è riuscito a portare a termine le prime tre prove valide ai fini della redazione della classifica del Campionato del Mondo Melges 32.

Calvi Network di Carlo Alberini, dopo aver preso le misure con la flotta nelle prove numero 1 e 2, chiuse rispettivamente al 7° e 11° posto, trova un’importante conferma nella terza ed ultima regata del giorno, tagliando la linea d’arrivo in prima posizione, con alle spalle La Pericolosa, attuale leader della classifica, e i due volte campioni iridati a bordo di Tavatuy.

La classifica è quindi guidata dall’appena citata entry tedesca La Pericolosa, seguita al secondo posto da Caipirinha di Martin Renitjes, reduce dalla recente vittoria nel circuito Melges 32 World League 2019,  e da Wilma di Fritz Homann. L’equipaggio Polacco di Casino Royal è quarto, mentre Calvi Network chiude la top five a soli 3 punti dall’attuale “podio virtuale”.

A bordo di Calvi Network regatano Carlo Alberini, Karlo Hmeljak, Dede De Luca, Jas Farneti, Marco Furlan, Stefano Visintin, Matteo Ramian e Irene Bezzi.

La stagione del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Titanium International Group, TiFast, Lift-Tek, Ilva Glass, Iconsulting, Mureadritta, Officine Belletti, Biolab, Petrol Lavori e Meteomed.

Entry list e classifiche a questo link.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=69323

Scritto da su Ott 26 2019. Archiviato come Europa, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab