sabato, Ottobre 23, 2021
HomeNewsItaliaCampionato Mondiale di Motonautica: a Brindisi vince Lundin

Campionato Mondiale di Motonautica: a Brindisi vince Lundin

BRINDISI – Come per il 2014 anche quest’anno a Brindisi un bagno di folla incredibile ha salutato l’appuntamento dedicato alla motonautica con una entusiasmante partecipazione di pubblico. Sul lungomare brindisino si è disputato l”U.I.M. World Powerboat Championship F2″, manifestazione valida quale prima tappa del Mondiale Circuito di F2, seconda tappa del Mondiale di F4 e dell’Italiano di GT15.

Il Mondiale di F2 ha visto iscritte 21 imbarcazioni provenienti da 10 diverse Nazioni; 20 i piloti al via, dopo le qualifiche di ieri, per una gara altamente spettacolare. A vincere è stato lo svedese Lundin Pierre, autore della pole position del sabato. Lundin si è imposto sul tedesco Bisterfeld Nick 2° classificato e sul britannico Palfreyman Matthew classificatosi terzo dopo una strepitosa gara in rimonta essendo partito 16° in griglia dopo dei problemi avuti durante le qualificazioni. Per Palfreymansi si trattava della prima gara del Mondiale di F2, un esordio che promette bene.

Il migliore dei piloti italiani qualificati è stato Tomas Cermak , lo slovacco che vive e gareggia in Italia e portacolori del Woodstock Yachting Club, che ha chiuso con un 4° posto finale. Fornasarig Luca del Club Motonautico Tuttamarano, anche lui all’esordio nel mondiale di F2, ha ottenuto il 10° piazzamento in classifica e Maicol Chiossi (Ass. Mot. Dil. San Nazzaro) il 19° posto. Purtroppo Chiara Rossi, che gareggia per la Motonautica Boretto Po, non si è qualificata dopo la gara di qualificazione di domenica.

Nella città pugliese, si è inoltre disputato il 2° appuntamento stagionale del Mondiale della classe F4, con 20 imbarcazioni iscritte provenienti da 10 nazioni; quattro i piloti azzurri in gara: Alberto Comparato del Woodstock Yachting Club, Paolo Longhi del Rainbow Team Association, Leidi Elisa e Cesati Christian entrambi del Club Nautico Gabbiane.La vittoria di questa tappa del Mondiale è andata al giovane Alberto Comparato che l’anno scorso ha primeggiato vincendo i titoli italiano, europeo e mondiale. Il pilota veneto ha chiuso il week-end brindisino con due primi posti nelle due manches di gara; secondo classificato il finlandese Lindstrom Risto, mentre al 3° posto si è piazzato il finlandese Nyholm Anton.

Gli italiani in gara, tutti e tre alla loro prima gara del mondiale di F4, si sono classificati: Paolo Longhi al 14° posto e Elisa Leidi al 16°; Christian Cesati si è dovuto ritirare all’undicesimo giro.
Infine, la città pugliese ha fatto da sfondo alla 2^ tappa di Campionato Italiano GT15. La vittoria è andata a Massimiliano Testa, portacolori della Società Olimpia Monte di Procida, che ha saputo tenere a debita distanza i diretti avversari vincendo tutte e tre le manches, i due catanesi Leonardo Garofalo e Reale Luca (entrambi del Jet Club Sicilia) sono saliti rispettivamente sul secondo e sul terzo gradino del podio.

Foto: Tasco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RELATED ARTICLES

Most Popular