COSCO investe in HHLA Container Terminal Tollerort

HHLA Container Terminal Tollerort

(Foto courtesy HHLA)

HHLA e CSPL finalizzeranno presto la transazione, già approvata dal Governo tedesco


Amburgo. Una partnership pianificata tra Hamburger Hafen und Logistik AG (HHLA) e Shipping Ports Ltd. (CSPL), è stata autorizzata dal Governo Federale tedesco.

Hamburger Hafen und Logistik AG, conosciuta fino al 2005 come Hamburger Hafen- und Lagerhaus-Aktiengesellschaft, e prima ancora come Hamburger Freihafen-Lagerhaus Gesellschaft dal 1885, è una società tedesca di logistica e trasporti specializzata in traffico portuale, logistica di container e trasporti.
L'ingresso di China Ocean Shipping Company (COSCO), colosso cinese di Stato per la logistica e le spedizioni, nel terminale di Tollerort, parte del porto di Amburgo.

La partecipazione di COSCO, con il 24,9% (di minoranza), in (CTT), società che gestisce il principale scalo portuale della Germania, è stata salutata favorevolmente dal Ministero Federale tedesco per gli Affari Economici; tutte le questioni nell'ambito del processo di screening degli investimenti sono state chiarite congiuntamente in colloqui intensi e costruttivi, soprattutto sui contenuti dei diritti di partecipazione di COSCO nell'ambito di una revisione standard degli investimenti.

Infatti, la questione della quota di partecipazione era stata recentemente riaperta quando l'Ufficio Federale per la Sicurezza Informatica (BSI) ha classificato il terminal di Tollerort come infrastruttura critica; poi la soluzione è stata trovata dall'Esecutivo Federale, dopo un riesame della pratica da parte del Ministero dell'Economia e della Protezione del clima; originariamente la quota prevista nel contratto del 2021 fra le parti, era pari al 35 per cento, questo per impedire che la Cina potesse acquisire troppo potere sul principale scalo della Germania.

Il piano di investimenti stipulato consentirà ora di espandere CTT in un luogo di movimentazione preferito per COSCO, cliente di lunga data di HHLA, dove si concentreranno i flussi di merci tra l'Asia e l'Europa.
La Cina è attualmente il principale partner commerciale della Germania e del porto di Amburgo: circa il 30 percento delle merci movimentate nel porto di Amburgo proviene dalla Cina o va in Cina. La partecipazione di minoranza di CSPL assicura così l'occupazione e aumenta l'importanza nazionale e internazionale di Amburgo come hub logistico, nonché la posizione della Germania come nazione industrializzata. Circa 1,35 milioni di posti di lavoro in Germania dipendono dai porti. HHLA è consapevole della sua importanza quando si tratta di fornire aziende e consumatori in Germania e in Europa.

HHLA Container Terminal Tollerort