Home » Infrastrutture, News, Trasporti » Porto di Taranto: rimandata la discussione con i parlamentari in Regione

Porto di Taranto: rimandata la discussione con i parlamentari in Regione

Il tavolo di discussione tra la Regione e i parlamentari pugliesi su infrastrutture e trasporti tornerà ad affrontare i problemi relativi al porto di Taranto solo nella prossima riunione. Oggi era previsto il primo incontro tra l’assessore regionale ai Trasporti Guglielmo Minervini e i parlamentari ma, a fronte dei problemi relativi ai tagli ufficializzati da Ferrovie dello Stato, il confronto si è svolto solo su questa tema.

La vicenda dello scalo tarantino sarà affrontata nella riunione successiva anche se lo stesso Minervini concorda sull’urgenza di risolvere i problemi generati dagli esuberi della società Taranto Container Terminal. Sospesa, almeno per il momento, la procedura di mobilità per i 160 dipendenti in esubero, restano ancora i problemi relativi al Tct su cui l’Autorità portuale e la Regione stanno cercando una soluzione.

Salvatore Carruezzo

Foto: Simone Rella

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=5684

Scritto da su Nov 28 2011. Archiviato come Infrastrutture, News, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab